angela_cannizzaro      
Search for
 
 

 

FOTOGRAMMI  

 

    ANGELA CANNIZZARO

 

il mio cinema

 

 

 

E arrivata finalmente alla sera della "messa in onda" sono ovviamente piena di dubbi.

Vero, nessuno resiste alla tentazione dell'autobiografia e del resto, dice un mio vecchio amico editore, tutto è autobiografico.

Ma continuo a pensare che questo raccontarmi, anche se attraverso i film importanti della mia vita, sia molto (troppo) autoreferenziale.

Così come pensavo del libro che avevo scritto e che poi è diventato questa video-auto-biografia in capitoli, tanti quanti i film importanti della mia vita che sono decine, molte decine. Ed è diventato questo perchè non sono una scrittrice.

Insomma comincio oggi e andrò avanti fino al 31 di agosto.

 

Ho dalla mia due o tre cose a parziale giustificazione.

 

Per anni, occupandomi di Banca della Memoria, ho raccolto decine e decine di autobiografie in forma di video e ho predicato a  decine e decine di ragazzi non solo che la Memoria è importante ma che ogni vita è importante e vale la pena di conservarne Memoria perchè ci racconta la Storia dal basso. Probabilmente anche la mia.

 

E non ho figli da tormentare (affettuosamente) come ha fatto mia madre con me lasciandomi in regalo la conoscenza e il ricordo di un mondo che non c'è più.

 

E infine nessuno è costretto a tornare su questa pagina.

Senza contare che i capitoli sono tanti ma ognuno molto breve.

 

Certo ho una paura....

Va bene, ci siamo.

 

http://www.lascatolachiara.it/ilmiocinema/IlMioCinema.htm

 


 

 

Angela Ermes Cannizzaro ha studiato architettura e cinematografia. Negli anni ‘80 lavora alla direzione di VideoSera. Dagli anni ’90 a oggi gira cortometraggi, cartoni, book-trailer e diari di viaggio, realizza iniziative sul cinema per il Comune di Roma, realizza video-documentazione teatrale, è stata docente di Regia e Storia del Cinema alla UPTER- Roma, è accreditata ai festival di Venezia e Roma, coordina “Banca della Memoria”, gira docu-fiction sugli immigrati a Roma, realizza il cartOOn educational “Le storie di Mirella”, coordina “La Città del Cinema”, si occupa di gif-animation. E sta realizzando “Il mio cinema”, video-autobiografia attraverso i film importanti della sua vita. Ecco J

La Banca della Memoria è un progetto dedicato alla raccolta delle esperienze e dei racconti di vita delle persone nate prima del 1940. Si è scelto il mezzo video perchè è quello che restituisce senza troppe mediazioni il racconto: la voce, i volti, le espressioni fanno parte imprescindibile di una persona e dei suoi racconti. E si è scelto Internet come strumento per trasmettere i video perchè Internet è soprattutto il media dei giovani, ovvero di coloro che più di tutti devono diventare i destinatari della memoria e i custodi dell’esperienza.
e molti altri...